Controllore donna girava video a luci rosse sui treni: licenziata

controllore

Una 33enne tedesca che di professione faceva il controllore sui treni è stata licenziata per aver girato dei video porno con i passeggeri dei convogli su cui lavorava. Come riportato dal Daily Mail, Teresa era solita fermarsi, dopo la fine del suo orario, nelle carrozze dei convogli per intrattenersi con quei passeggeri che aveva sorpreso senza biglietto. Alcuni filmati erotici, la mostrerebbero mentre frusta alcuni pendolari uomini con ancora indosso la divisa da lavoro. In un altro filmato invece invita un uomo nella cabina di guida per filmare scene erotiche: “Ora ti mostrerò cosa faccio con i passeggeri che non hanno pagato il biglietto. Tira giù i pantaloni” si sente nel video.

Ha perso il posto

Non appena i dirigenti delle ferrovie tedesche sono entrati in possesso dei filmati, hanno provveduto al licenziamento della donna. Da quanto si apprende, i video sarebbero stati girati su treni regionali della Sassonia-Anhalt, nella Germania orientale, per essere poi pubblicati su una piattaforma online per adulti con titoli come: “L’evasore preso sul treno di Lady Ashley”. La donna, dal canto suo, si è difesa dicendo che si trattava di video privati, motivo per il quale non aveva bisogno del permesso dei suoi capi. La compagnia ferroviaria non ha però sentito ragioni e ha confermato il licenziamento. “L’impiegato in questione non lavora più per noi. Non tolleriamo il suo comportamento in alcun modo e lo condanniamo. Non è consentito ai dipendenti – ha fatto sapere la società – utilizzare gli abiti da lavoro, le attrezzature o gli spazi a scopi privati o commerciali. Stiamo valutando ulteriori misure”.