Convegno Ail a Roma: parola d’ordine “prendersi cura”

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 29 set. (askanews) - Appuntamento a Roma venerdì 1 e sabato 2 ottobre presso il Salone d'Onore del CONI al Foro Italico per il Convegno Nazionale promosso da AIL - Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma "Curare è prendersi cura. La missione di AIL per una sanità a misura d'uomo". Il convegno, al quale si potrà accedere in presenza solo previa esibizione del Green pass, sarà trasmesso anche in diretta streaming. Il Convegno - spiega Ail in una nota - sarà l'occasione per riflettere sul crescente ruolo del Terzo settore all'interno della nostra società e su come le Associazioni no profit possano contribuire a ripensare la sanità del Paese, sul volontariato sanitario, che soprattutto in questa difficile situazione pandemica ha offerto quella cura di prossimità che sta modificando la narrazione della Sanità italiana, e per presentare le grandi novità scientifiche in ambito ematologico.

Un Convegno all'insegna del "prendersi cura", da oltre 50 anni mission di AIL, che getta un ponte per un dialogo costruttivo tra pazienti, associazioni del Terzo settore, centri di ematologia, istituzioni, mondo della scienza e della cultura per abbattere le disuguaglianze e costruire una medicina di comunità a misura d'uomo.

Le due giornate di lavori offriranno l'opportunità di affrontare temi di grande attualità quali: la qualità di vita dei pazienti, lo scenario sociale, l'impatto sociale dei servizi offerti dal volontariato e la capacità di AIL di modificare e migliorare il fenomeno della "tossicità finanziaria" che spesso consegue alla malattia tumorale.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli