A Conversano Ludovico de Pandis stava rientrando quando una Citroen lo ha centrato in pieno

Soccorsi purtroppo inutili per il povero Ludovico De Pandis
Soccorsi purtroppo inutili per il povero Ludovico De Pandis

Tragedia in Puglia, nella città metropolitana di Bari, dove un 19enne viene travolto e ucciso da una 29enne a pochi metri da casa. I media spiegano che nella serata di ieri, sabato 29 ottobre, a Conversano Ludovico de Pandis stava rientrando presso la sua abitazione quando una Citroen lo ha centrato in pieno. Fanpage spiega che l’investimento mortale è accaduto poco dopo le 21.30 quando il giovane è stato “investito in pieno da una vettura che transitava lungo via Putignano, alla periferia della cittadina barese”.

Travolto e ucciso a pochi metri da casa

Il giovane pare fosse sul ciglio della carreggiata della provinciale e ad un certo punto è stato travolto da una Citroen C3 condotta da un’altra giovane del posto, una 29enne. La ragazza non si sarebbe accorta della presenza del ragazzo ai margini della carreggiata e lo avrebbe travolto con il suo veicolo.

L’allarme al 118 ed i soccorsi inutili

La giovane si è subito fermata a prestare soccorso e ad allertare il 118 ma purtroppo gli operatori accorsi sul posto hanno potuto solo constatare il decesso di Ludovico ed allertare assieme ai sopraggiunti carabinieri il medico legale e magistrato di turno. La salma del 19enne è stata ricomposta dopo i rilievi dei militari e trasferita presso l’Istituto di Medicina Legale di Bari dove è a disposizione della Magistratura. I carabinieri della stazione di Conversano ed il nucleo radiomobile della Compagnia di Monopoli hanno effettuato i test tossicologici sulla 29enne che è risultata negativa.