Cop 21, Costa: il Mar Mediterraneo è nostra casa comune -3-

Red/Cro/Bla

Roma, 2 dic. (askanews) - In particolare, Costa ha sottolineato la necessità di fare fronte comune per preservare il Mediterraneo dai cambiamenti climatici, con scelte ed azioni più ambiziose ed efficaci di contrasto e adattamento: "Dobbiamo lavorare tutti insieme anche per promuovere misure per limitare il marine litter e per il recupero dei rifiuti in mare - ha spiegato - anche con il coinvolgimento delle parti interessate e con una maggiore sensibilizzazione dei cittadini sul tema. In questo ambito, l'Italia ha approvato la Legge Salva Mare quale tassello fondamentale per il nostro progetto di liberare il mare dai rifiuti e dalla plastica".

Nel suo intervento di apertura, il Ministro ha inoltre voluto sottolineare il ruolo importantissimo rivestito dai giovani, tra i quali "cresce l'interessate per la natura e per nuovi modelli di produzione e consumo più sostenibili".

(Segue)