Cop21, Costa: chiediamo tutela della biodiversità

Aff

Napoli, 4 dic. (askanews) - "Chiediamo la tutela della biodiversità e aree marine protette nazionali. Noi come Italia le stiamo facendo, con piani di gestione, magari anche aree marine trans nazionali, che finora non si sono mai viste". Commenta così, il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, i lavori della Cop21 in corso a Napoli, che porteranno domani alla sottoscrizione della "Carta di Napoli" riguardante la tutela del mar Mediterraneo in base alla convenzione di Barcellona. "Stiamo chiedendo il contrasto all'inquinamento - spiega Costa - Noi abbiamo la legge salva mare e tutto il sistema di depurazione acque che abbiamo messo nel Dl clima, che verrà approvato l'anno prossimo. Per questo chiediamo lo stesso sforzo agli altri Paesi".