Cop21, Costa: serve road map con date certe

Aff

Napoli, 4 dic. (askanews) - "L'impronta che dà l'Italia con la sua presidenza, con anche l'azione del governo italiano è quella dell'operatività. Noi chiediamo di avere coraggio e quindi tracciare una road map, con delle date certe e dei contenuti operativi". Così il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, a margine della terza giornata di Cop21, in corso a Napoli, parlando della stesura della "Carta di Napoli", riguardante la tutela del mar Mediterraneo in base alla convenzione di Barcellona e che dovrebbe essere sottoscritta oggi e presentata domani. Per il ministro l'Italia punta al "concetto di trasparenza, di controllabilità di chi fa cosa, e poi infine del risultato". "Vediamo come sta andando la negoziazione, adesso non ho elementi immediati" conclude Costa.