Cop26, Biden: "Cina ha fatto un grosso errore a non venire"

·2 minuto per la lettura

Il fatto che "la Cina, la Russia e l'Arabia Saudita non siano venute" alla Cop26, rappresentate al massimo livello, "è un problema. Lo sottolinea il presidente Usa Joe Biden, in conferenza stampa a Glasgow. "Noi siamo venuti e in questo modo abbiamo avuto un profondo impatto sul modo in cui il resto del mondo guarda agli Usa. Credo francamente che la Cina abbia fatto un grosso errore a non venire. Ora il resto del mondo li guarda - conclude - e si chiede quale valore aggiunto stiano dando". "Il fatto che la Cina stia cercando di affermare, comprensibilmente, un nuovo ruolo da leader globale e poi non si presenta, ma andiamo". "La questione più importante che ha preso l'attenzione del mondo è il clima - ha aggiunto - dappertutto, dall'Islanda all'Australia, è una questione gigantesca, e la Cina ha scelto di non esserci. Come fai a fare questo e affermare di essere in grado di avere la leadership?". "La stessa cosa vale per Putin".

"Se sono preoccupato di un conflitto o di qualche brutto incidente con la Cina? No, non lo sono. Io guardo alla Cina e ho avuto colloqui con Xi Jinping, sia di persona, quando ero vicepresidente, che al telefono. Ho messo in chiaro che questa è una competizione e che non deve esserci conflitto". Lo sottolinea il presidente Usa Joe Biden, in conferenza stampa a Glasgow per la Cop26.

"Non c'è alcuna ragione per cui debba esserci un conflitto - continua - gli ho anche detto che ci aspettiamo che giochino secondo le regole". Con Pechino "dobbiamo affrontare anche il tema cybersecurity e altre questioni. Ma non mi aspetto che ci sarà bisogno di un conflitto fisico".

"Quando penso alla crisi climatica, penso ai posti di lavoro. E' quello che il piano Build Back Better farà per il popolo americano", promuovendo "l'energia pulita". "Si tratta - continua - di rendere il mondo più pulito, più salutare, un posto in cui i nostri figli possano guardare al futuro in un modo in cui ora non possono".

Gli Usa devono agire per ridurre le emissioni del clima "perché vogliamo poter respirare" e "perché vogliamo guidare il mondo". "Mia nipote e la sua generazione stanno avendo un grande impatto". "La gente presta molta più attenzione di prima, le cose stanno cambiando", avverte.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli