Cop26, Draghi:attuare impegni ambiziosi, ascoltare voce giovani

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 1 nov. (askanews) - "Gli scienziati ci hanno messo in guardia ancora una volta sulla posta in gioco. Dobbiamo impegnarci in riduzioni ambiziose delle nostre emissioni, a partire da questo decennio, per evitare che l'impatto del cambiamento climatico diventi catastrofico.Questo impegno è stato al centro della Dichiarazione dei leader del G20 a Roma. I paesi del G20 devono ora sostenerlo e attuarlo". Lo ha sottolineato il premier Mario Draghi, nel suo intervento alla tavola rotonda dei capi di Stato e di Governo della Cop 26 riunita a Glasgow. Con un monito, favorito dalla giovane età della speaker a lui successiva: "è fondamentale ascoltare la voce dei nostri giovani".

"Al Pre-COP Summit di Milano - ha ricordato Draghi da co-organizzatore del summit in Gb- i giovani attivisti hanno elaborato proposte e individuato priorità su questioni cruciali, come le modalità per favorire una ripresa sostenibile. E Nisreen è stata una delle più attive fra i giovani attivisti. Abbiamo ascoltato la tua voce, Nisreen, forte e chiara. Ora dobbiamo andare avanti, insieme, iniziando con una COP26 di successo qui a Glasgow".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli