Cop26, ministri finanze promette 100 mld di fondi su net zero

·1 minuto per la lettura
featured 1534787
featured 1534787

Roma, 3 nov. (askanews) – L’annuncio viene dal ministro delle Finanze britannico Rishi Sunak alla Cop26 a Glasgow: i ministri delle finanze hanno sviluppato un piano che mira a fornire 100 miliardi di dollari di capitali pubblici e a dare accesso a ben 130.000 miliardi di dollari di capitale privato, in particolare ai paesi in via di sviluppo, per aiutare ad effettuare la transizione verso un livello zero netto di emissioni.

Un risultato della Glasgow Financial Alliance for Net Zero (Gfanz), composta da oltre 450 tra banche asset manager e finanziarie di 45 paesi.

“Sei anni fa a Parigi il mondo si era impegnato ad affrontare i cambiamenti climatici. Oggi si tratta di fare progressi per quell’impegno, soprattutto assicurarsi che ci siano i fondi necessari. Per questo ho convocato il più ampio incontro mai visto di ministri delle Finanze e di uomini d’affari sul clima. Oggi il risultato è che quell’impegno è diventato un piano, un piano per fornire cento miliardi di capitale pubblico e 130mila miliardi di capitale privato soprattutto ai paesi in via di sviluppo per aiutarli verso la transizione a zero emissioni nette”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli