Cop26: scoppia lo scandalo, ecco perché

·1 minuto per la lettura
Biden e Jill
Biden e Jill

400 jet privati che porteranno numerosi partecipanti politici alla Cop26 svolgentesi a Glasgow. Secondo alcuni dati resi noti, saranno consumate tredicimila tonnellate di anidride carbonica, un numero da capogiro corrispondente alla produzione da parte dei cittadini britannici in un anno. Alla Cop26 saranno presenti numerosi leader politici del Pianeta, così come diversi amministratori delegati con orientamento “green”.

400 jet privati alla Conferenza del Clima

Molti hanno giudicato tale tipologia di trasporti come ipocrita, se si pensa che la Conferenza del Clima ha come obiettivo primario proprio la tutela del clima e dell’ambiente. Un importante incidente di percorso che ha generato parecchi dubbi sulla genuinità dei partecipanti.

400 jet privati al Cop26: Biden ne avrebbe usati 3

Secondo quanto informa il Sunday Mail, solo nella giornata dello scorso 31 ottobre sarebbero atterrati 52 aerei a Glasgow. FanPage precisa che il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ne avrebbe utilizzati ben tre oltre all’Air Force One. Tra jet e auto utilizzati, alla fine il risultato è ovvio: saranno generate svariate tonnellate di carbonio.

400 jet privati provenienti da ogni parte del mondo

Tra i vari jet utilizzati dai leader politici menzioniamo il Konrad Adenauer, il Wing of Zion, il Canadian Air Force Vip, il Cotam 001 e l’Air Force One. I cieli di Glasgow sono stati talmente affollati da costringere alcuni partecipanti ad atterrare presso la vicina Prestwick.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli