Cop26, Timmermans mostra foto nipotino: “il clima è personale”

·1 minuto per la lettura
featured 1538679
featured 1538679

Glasgow, 12 nov. (askanews) – Il clima è una faccenda personale per Frans Timmermans, vicepresidente della Commissione Ue, che invita tutti a prenderla come un problema personale mostrando una foto del nipotino. Parlando ai delegati della Cop26 sul clima in svolgimento a Glasgow in Scozia, Timmermans ha agitato lo smartphone:

“Un’ora fa mio figlio Mark mi ha mandato una foto del mio nipotino Kees, che ha un anno. Pensavo, Kees avrà 31 anni nel 2050 e fa impressione capire che se avremo successo, vivrà in un mondo sostenibile, in una economia pulita, con aria pulita, in pace nel suo ambiente”

“Se falliamo, e intendo falliremo ora e nei prossimi due anni, combatterà con altri esseri umani per l’acqua e il cibo. Questa è l’aspra realtà di fronte a noi”

“1,5 gradi significa evitare un futuro invivibile per i nostri figli e nipoti. Io potrei non raggiungere il 2050, probabilmente non ci sarò. Ma lui sì, sarà un giovanotto e voglo per lui una vita prospera e pacifica come la voglio per i figli e i nipoti di tutti in quest’aula. Questa è una cosa personale, non si tratta di politica”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli