Copasir, Casellati-Fico: presidenza a Fdi se accordo tra partiti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 6 apr. (askanews) - "I Presidenti del Senato e della Camera, Casellati e Fico, hanno inviato una lettera al Presidente del Copasir, onorevole Volpi, con la quale hanno comunicato gli esiti delle loro comuni valutazioni rispetto alla composizione del Comitato e alla sua Presidenza, il cui assetto, a seguito della formazione dell'ampia maggioranza parlamentare di sostegno al Governo Draghi, non corrisponde più alle previsioni recate dalla legge n. 124 del 2007". E' quanto si legge in una nota congiunta delle presidenze di Camera e Senato.

"Nella lettera i Presidenti spiegano le ragioni giuridiche in base alle quali non possono mettere in atto alcun intervento di carattere autoritativo sul Comitato. Non possono infatti né imporre dimissioni, né revocare i componenti, né sciogliere o dichiarare l'organo decaduto. Ne consegue che la richiesta formulata dai Gruppi di Fratelli d'Italia della Camera e del Senato, finalizzata a veder attribuita la Presidenza del Copasir a un parlamentare di opposizione, potrà essere soddisfatta esclusivamente attraverso accordi tra le forze politiche, che i Presidenti si riservano di verificare in sede di Conferenza dei Capigruppo".

"I Presidenti infine chiariscono che il Copasir allo stato attuale può operare nella pienezza delle sue funzioni".