Copasir, Volpi: dopo capi intelligence ascolteremo ministri Cisr

Nes

Roma, 23 nov. (askanews) - "Martedí scorso il Comitato Parlamentare per la Sicurezza della Repubblica, oltre alla consueta attività di mandato, ha svolto presso la propria sede un incontro bilaterale con l'omologo comitato della Repubblica federale tedesca. Un confronto che ha consentito approfondimenti e scambi di esperienze e di opinioni e ha confermato l'utilità di incontri che favoriscano scambi di esperienze. Nella stessa giornata il Comitato ha ascoltato il direttore della AISE generale Luciano Carta. L'audizione rientra nel ciclo di quelle programmate che hanno già visto confrontarsi con il Comitato il Presidente del consiglio, il direttore del DIS prefetto Gennaro Vecchione ed il direttore della AISI generale Mario Parente". Lo ha detto Raffaele Volpi, presidente del Comitato aprlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir).

"Prossimamente - ha aggiunto Volpi - saranno sentiti i ministri Componenti il Comitato interministeriale per la Sicurezza della Repubblica. Pur nella segretezza imposta dalla legge e nella dovuta riservatezza consapevole del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica si può comunque comprendere che la durata delle audizioni - in particolare quelle referenti dei direttori delle agenzie - è conseguente all'evidente complessità del quadro internazionale e agli innumerevoli ed approfonditi focus sulle questioni che emergono dal quadro geopolitico globale".

(Segue)