Coppa del mondo di Tiramisù, il migliore è di Fabio Peyla di Como

Coppa del mondo di Tiramisù, il migliore è di Fabio Peyla di Como

Roma, 4 nov. (askanews) – E’ di Fabio Peyla, addetto marketing di 40 anni della provincia di Como, il tiramisù più buono del mondo. Il campione è stato decretato a Treviso nella gara finale della Tiramisù World Cup- Sul podio è salita anche Sara Arrigoni, insegnante di Paladina, in provincia di Bergamo, di 27 anni, che ha ottenuto la medaglia per il tiramisù ‘creativo’ più buono, con l’aggiunta del mojito, ma per un tiramisù rigorosamente non alcolico.

I due vincitori hanno avuto la meglio tra 600 concorrenti che a colpi di cucchiaio si sono dati battaglia nelle selezioni e poi nelle tre giorni di finale a Treviso. I due campioni voleranno ora in Brasile, ospiti dell’Ambasciata italiana a Curitiba per la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, bandiere del Belpaese del dolce al cucchiaio più popolare e amato da tutti.

Le due ricette segretissime sono ora custodite in un caveau. Come spiega Luca Zanata, consulente finanziario per Consultinvest, che si occupa dei patrimoni personali.

“Queste sono le due buste dei vincitori, ricetta tradizionale e creativa. Custodiremo le ricette nei nostri caveau, li trattiamo come patrimonio dei nostri migliori clienti”.