Coppia di spagnoli arrestata a Milano con ovuli con 238 gr di coca

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 2 mar. (askanews) - Giovedì scorso (ma la notizia è stata diffusa soltanto oggi) la polizia ha arrestato a Milano due cittadini spagnoli di origine sudamericana, una donna di 29 anni e un uomo di 27, trovati in possesso di circa 238 grammi di cocaina.

Lo ha riferito la questura del capoluogo lombardo, spiegando in una nota che gli investigatori del commissariato Lorenteggio avevano avuto notizia dell'arrivo della coppia a Malpensa con un volo proveniente da Madrid. I due, a bordo di un'auto noleggiata, si sono prima diretti in un "bed and breakfast" e poi hanno ripreso l'auto e hanno fatto una breve sosta in un palazzo di via Creta, noto per lo spaccio, per poi rientrare nella struttura alberghiera che avevano prenotato.

Gli agenti hanno quindi nuovamente atteso l'uscita dei due che in auto hanno imboccato l'autostrada del Sole, e li hanno fermati all'altezza di Reggio Emilia insieme con i loro colleghi della polizia stradale. Nella fodera dei sedili i poliziotti hanno trovato 20 ovuli di cocaina di quelli che di solito vengono ingeriti dai trafficanti, oltre a 465 euro in banconote di piccolo taglio e cento sterline inglesi. Per la coppia si sono così aperte le porte del carcere con l'accusa di traffico internazionale di stupefacenti.