Coppia scomparsa a Bolzano, il figlio è accusato di omicidio

·1 minuto per la lettura

AGI - Benno Neumair, 30 anni, figlio della coppia scomparsa a Bolzano il 4 gennaio scorso è in stato di fermo. E' quanto ha appreso l'AGI da fonti legali. Il 30enne è l'unica persona iscritta nel registro degli indagati a seguito della scomparsa dei suoi genitori, Laura Perselli di 68 anni e Peter Neumair di 63.

Il giovane insegnate, appassionato di culturismo, è accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Da settimane sommozzatori, vigili del fuoco e forze dell'ordine setacciano gli argini e il letto del fiume Adige dove si pensa possano essere i corpi della coppia, scomparsa la sera del 4 gennaio dalla loro abitazione di via Castel Roncolo a Bolzano.

In particolare, le ricerche si sono concentrate nei pressi del ponte Ischia-Frizzi in una zona semi-deserta a sud del capoluogo altoatesino. Il ponte che porta sia alla discarica che al centro di guida sicura Safety Park, non è distante dall'inceneritore.