Coppie gay, Pizzarotti: "Stop Tribunale a riconoscimento figli, andiamo avanti"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Il riconoscimento dei figli delle tre famiglie che riconosceva entrambe le mamme come genitori, è stato annullato dal Tribunale di Parma. La giustizia si rispetta sempre, perciò prendiamo atto di questa decisione del Tribunale, anche a valle di alcune sentenze di Cassazione. La battaglia per i diritti, lo sappiamo, è una battaglia di civiltà lunga e articolata. A volte dura addirittura anni e la storia è piena di esempi, e di azioni anche simboliche". Lo afferma in un post su Fb il sindaco di Parma Federico Pizzarotti.

"Andremo avanti in questo percorso che parla di diritti e di tutele per il bambino, in modo rispettoso, civile e ragionato - continua - Quando si parla di diritti succede sempre che la società viaggia più veloce della legge e della politica, e anzi: è proprio la politica che dovrà conformarsi alla società, e sarà un passo importante. Prima o poi arriverà questo momento anche in Italia, ma intanto noi continueremo a batterci per dei diritti che tutelino le famiglie e i bambini".