Coprifuoco alle 22, Meloni: "Misura folle, condivido Lega"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Sul coprifuoco in Italia e le riaperture in arrivo per il 26 aprile, "la Lega non ha bisogno di seguire le nostre indicazioni, è un partito che fa le sue valutazioni e in questo caso mi sembrano assolutamente condivisibili". Così la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, a margine di una conferenza stampa sull'ecologia in occasione della 'Giornata sulla terra'. "Quello deliberato ieri dal Cdm non si può definire un decreto riaperture. In particolare, la norma che prevede l'eventualità di un coprifuoco alle 22 fino al 31 di luglio è una misura folle, devastante per il sistema economica, per il turismo. Ha come logica solo quella di tenere il più a lungo dentro casa la gente", ha spiegato ancora Meloni.

"Le misure contenute in questo decreto sulle riaperture non sono in continuità con Conte ma sono peggiori" rispetto a quelle "previste in passato dal governo Conte", ha poi spiegato Meloni nel corso di una diretta Facebook. "Questo decreto è più restrittivo di quello di Conte...", ha aggiunto.