Elezioni comunali 2022, i risultati delle amministrative

Elezioni comunali 2022, i risultati delle amministrative (Photo by Piero Cruciatti/Anadolu Agency via Getty Images)
Elezioni comunali 2022, i risultati delle amministrative (Photo by Piero Cruciatti/Anadolu Agency via Getty Images)

Si decidono le amministrazioni di 971 comuni, di cui 142 con popolazione superiore a 15.000 abitanti e 829 pari o inferiore, per un totale di 8.831.743 elettori (rilevazione alla data dell'8 giugno 2022).

Si è votato in 22 capoluoghi di provincia e 4 di regione (Alessandria, Asti, Cuneo, Como, Lodi, Monza, Belluno, Padova, Verona, Gorizia, Genova, La Spezia, Parma, Piacenza, Lucca, Pistoia, Frosinone, Rieti, Viterbo, L'Aquila, Barletta, Taranto, Catanzaro, Palermo, Messina, Oristano).

Di questi 22 capoluoghi, in 13 andranno al ballottaggio. In nove sono stati eletti al primo turno sindaci di centrodestra: si tratta di Rieti, Belluno, Pistoia, Palermo, Asti, Genova, La Spezia, Oristano e Messina (lista civica). Quattro sono invece le vittorie per il centrosinistra: Lodi, Padova, Cuneo e Taranto. Dei quattro capoluoghi di Regione al voto, il centrodestra si conferma al primo turno a L'Aquila con Pierluigi Biondi e Genova con Marco Bucci, ma soprattutto strappa al centrosinistra la città di Palermo con Roberto Lagalla. A Catanzaro invece si va al ballottaggio ballottaggio.

Il dato definitivo sull'affluenza, per queste amministrative, si attesta al 54,73%. Nelle scorse elezioni, 5 anni fa, l'affluenza era al 60,12%.

VIDEO - Comunali, Palermo, Miceli "Prossimo sindaco meno votato della storia"

LUNEDI' 13 GIUGNO, LO SPOGLIO IN TEMPO REALE

23.44 - Comunali, cdx conferma sindaco di Pistoia al primo turno | Quando resta da scrutinare una sola sezione pistoiese su 100, il centrodestra conferma matematicamente al primo turno il sindaco di Pistoia. Alessandro Tomasi ha il 51,67%, Federica Fratoni (Pd-M5s) ha il 28,2%

23.05 - Elezioni comunali, Meloni sorpassa Salvini e avverte alleati

22.57 - Elezioni comunali e flop M5S, nel Pd si apre dibattito alleanze | Il Pd guadagna comuni, si attesta primo partito nel voto di lista ma si scopre anche più 'solo', con alleati in caduta libera come i 5 Stelle e la concorrenza al centro di Carlo Calenda e del suo polo riformista.

22.45 - Elezioni comunali, debacle M5S: 'nemici' di Conte affilano le armi

22.38 - Comunali, YouTrend: Pd prima lista, Fdi supera Lega, crollo 5s | Nel voto di lista emerge un testa a testa tra centrodestra e centrosinistra. Secondo gli ultimi dati elaborati da YouTrend, nel totale dei comuni con oltre 15mila abitanti la lista più votata è il PD (17,2%),davanti a Fdi (10,3%), Lega (6,7%) e Fi (4,6%). La parte del leone, scrive il portale, la fanno però le liste civiche: quelle di c.destra (che raccolgono ben il 22,2%) ma anche quelle di centrosinistra (18,7%). Nel complesso, le liste di centrodestra ottengono il 43,8% dei voti validi, contro il 41,9% ottenuto dalle liste della coalizione "giallo-rossa", in cui però spicca in negativo il dato del M5S, che raccoglie solo il 2,1%.

22.17 - Comunali, Cdx conferma sindaco Genova | Quando restano da scrutinare 38 sezioni genovesi su 656, il centrodestra conferma al primo turno Bucci sindaco di Genova. Bucci, che ha il 55,37%, è ormai irraggiungibile.

21.58 - Savigliano, ballottaggio tra candidato civico e di centrosinistra | Ballottaggio fra due settimane a Savigliano, nel cuneese, per scegliere il nuovo sindaco. A contendersi l’elezione saranno Antonello Portera, che alla guida di quattro liste civiche ha ottenuto il 35,3% dei voti, e il candidato sindaco del centrosinistra, Gianfranco Saglione, con il 28,7% dei consensi. Al terzo posto Gianluca Zamperi, centrodestra, con il 22,7%.

21.53 - Taranto, Melucci (Pd-M5S) eletto sindaco al primo turno | L'ex primo cittadino - dimessosi a fine 2021 - supera il 60% delle preferenze, seguito dal candidato di centrodestra che si aggira intorno al 29%: "Ci aspettavamo che pagasse il lavoro che abbiamo fatto in questi anni insieme alla Regione Puglia e a tanti livelli istituzionali. Mi fa piacere perché vuol dire che la città è matura e consapevole rispetto alle trasformazioni che abbiamo avviato in questi anni".

21.47 - La Spezia, Toti "Grande Peracchini, continua lavoro per cambiare città" | "Grande Pierluigi Peracchini! Pronti per altri 5 anni di lavoro per continuare a cambiare Spezia: avanti insieme!". Così scrive il presidente Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook commentando la riconferma a sindaco di Peracchini.

21.40 - A Lampedusa uscente Martello sconfitto da Mannino | Il sindaco uscente di Lampedusa, il Pd Totò Martello, è stato sconfitto da Filippo Mannino, sostenuto da un schieramento civico che comprende anche esponenti della Lega. "Tutti gli schieramenti politici si sono messi contro la mia lista, compresi l'eurodeputato Pietro Bartolo, i leghisti, il M5S e un gruppo di imprenditori che ha da curare i propri interessi e non quelli dell'isola", ha detto Martello.

21.27 - Riccione verso il centrosinistra, Cecchetto arriva terzo | I dati ufficiali, a 19 sezioni su 31, vedono la candidata sindaca di Riccione Daniela Angelini (centrosinistra) al 47,85%, ma i numeri ufficiosi raccolti dai rappresentanti di lista la vedono superare la soglia del 50% più uno, utile per la vittoria al primo turno. L'avversario di centrodestra, l'assessore uscente Stefano Caldari, raggiunge circa il 40%. Terzo arrivato risulta essere Claudio Cecchetto che attualmente si attesta a circa il 9%.

21.20 - Elezioni comunali Lucca, spoglio in corso: verso ballottaggio tra Raspini e Pardini | Quando sono state scrutinate 50 sezioni su 86, il candidato sostenuto dalla coalizione guidata dal Partito Democratico è al 43,5%. Pardini del centrodestra è invece al 33,6%.

21.14 - Meloni come Churchill, posta su Fb foto con le dita a V | Giorgia Meloni al termine della conferenza stampa sul voto amministrativo posta una sua foto sorridente con le dita a V in segno vittoria, gesto iconico del premier britannico Winston Churchill.

21.10 - Calenda a Letta: Argine a destre non è proposta politica | "Enrico, 'argine alle destre' non è una proposta politica. E dopo una legislatura dove tutti si sono alleati con tutti e Salvini ha governato con il tuo alleato Conte, è davvero poco credibile". Così Carlo Calenda replica ad Enrico Letta via twitter.

21.03 - Letta: Pd primo partito d'Italia | Dopo il voto per le elezioni comunali, "quello che già oggi emerge è che il centrosinistra vince quando è unito, quando mette in campo candidature credibili". Lo dice Enrico Letta in un video messaggio sulle amministrative.

20.43 - Salvini: Sorpasso FdI? Per me più importante coalizione | "Io sono contento se il centrodestra vince. Ci sono Comuni in cui è avanti la Lega, altri in cui è avanti FdI o Forza Italia o la lista del sindaco. Tutto serve per far vincere il centrodestra". Così il segretario leghista Matteo Salvini in conferenza stampa in via Bellerio. "Io lavoro per un centrodestra sempre più allargato e inclusivo. A me non interessa la competizione all'interno del centrodestra, per me la coalizione conta più del partito e spero che tutti la pensino così", ha aggiunto.

20.32 - Salvini: Lega via da governo? Non confondere Palermo con Italia | "Non confondiamo il mandato per governare Belluno e Palermo con gli enormi problemi che l'Italia deve affrontare". Così il segretario leghista Matteo Salvini in conferenza stampa risponde a chi gli chiede come risponde all'appello di Giorgia Meloni a togliere il sostegno al governo di Mario Draghi. "A livello di governo ci confronteremo con Draghi e Franco sui temi economici di cui abbiamo parlato in consiglio federale", ha aggiunto.

20.28 - Comunali, Richetti (Azione): "Polo riformista c'è, Pd decida che fare" | "Siamo molto soddisfatti. Sono risultati che credo i nostri avversari non si aspettavano. Avevano anche ironizzato. Ecco, servirebbe anche un po' più di rispetto quando si parla". Così Matteo Richetti, senatore e presidente di Azione.

20.19 - Letta: giudizio positivo e lo sarà di più al ballottaggio | Il giudizio del Pd sulle amministrative è "decisamente positivo" e "sono sicuro che sarà ancora più positivo al ballottaggio: ci saranno tanti candidati di centrosinistra con aspettative molto forti". Lo ha detto il segretario dem Enrico Letta in un video su Instagram.

20.14 - Meloni ad alleati: maggioranza distante dal Paese | "Il M5s non raggiunge la doppia cifra: è in forte calo. Anche dove cambia pelle la situazione è compromessa: dobbiamo riflettere che la prima forza in Parlamento non esiste più nel Paese. Anche questa autorevolezza di Draghi con questo spread non sia tale. Questo voto ci interroga, lo dico agli alleati, se bisogna sostenere Draghi e questo Parlamento". Lo afferma la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, in una conferenza stampa a Via della Scrofa.

19.45 - Meloni: Fdi traina centrodestra. Torna sano bipolarismo | "C'è il ritorno di un sano bipolarismo: centrodestra sia chiaro, compatto e alternativo alla sinistra. Questo ci chiedono gli elettori. Fdi cresce ovunque con dati molto significativi. FdI e' la forza traino del centrodestra spiega il suo posiozionamento". Lo afferma la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, in una conferenza stampa a Via della Scrofa.

19.25 - Conte: dati insoddisfacenti | "I dati che emergono dalle amministrative non ci soddisfano. Non possiamo cercare giustificazioni di comodo. Ma c'è dato che mi fa male ed è quello dell'astensionismo". Lo ha detto il Presidente del M5s, Giuseppe Conte, parlando dalla sede del Movimento a Roma.

19.12 - Genova, Bucci: sarò sindaco tutti anche di chi non vota | "E' una bella giornata, abbiamo raggiunto un buon risultato di cui siamo molto contenti, voglio ringraziare innanzitutto i cittadini genovesi che hanno avuto fiducia in noi, soprattutto dico e ripeto che io sarò il sindaco di tutti". Così il sindaco di Genova riconfermato Marco Bucci commenta la vittoria elettorale.

19.03 - Boccia: Pd è primo partito da nord a sud | "Il Pd è il primo partito, dal nord al sud, con un successo da noi auspicato sopra e sotto il Po". Lo dice Francesco Boccia, in conferenza stampa al Nazareno.

18.17 - Palermo, Lagalla: elettori mi hanno scelto come sindaco | "Ringrazio gli elettori che hanno deciso di assegnarmi il ruolo di sindaco per il quinquennio a Palermo. C'è da segnalare la grande astensione, che lascia pensare. Cominceremo dall'insediamento assieme alla coalizione e tutto il Consiglio comunale, di maggioranza e opposizione, a lavorare per la città".

17.41 - Centrodestra, Zaia: "Dove si va divisi, si viene puniti" | "I numeri ci dicono già che dove il centrodestra corre unito si portano a casa i Comuni. Dove, invece, ci si presenta separati, gli elettori puniscono il centrodestra". Così il governatore del Veneto, Luca Zaia.

17.35 - Palermo, Schifani: "Abbiamo vinto con il migliore candidato" | Il senatore di Forza Italia, Renato Schifani, ha detto: "Il voto a Palermo dimostra che il centrodestra vince quando è unito, diviso perde come rischiamo di fare a Verona".

17.04 - Salvini: chiamato Mattarella, Palermo da quarto mondo - "A mezzogiorno, con 38 seggi ancora chiusi a Palermo, mi sono permesso di chiamare il Quirinale perché mi sembrava una situazione di furto di democrazia da quarto mondo". Così il leader della Lega, Matteo Salvini.

16.45 - Centrodestra, Salvini: "Leader si decide alle politiche" | "Il leader del centrodestra lo decideranno gli italiani alle prossime politiche": il segretario della Lega Matteo Salvini lo ha sottolineato in conferenza stampa dalla sede del partito commentando lo spoglio delle elezioni amministrative.

16.28 - 2a proiezione Opinio-Rai: Catanzaro, Donato al 44,7% | In base alla prima proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Catanzaro il candidato Valerio Donato (Fi-Lega) raggiunge il 44,7%, seguito da Nicola Fiorita (Pd-M5S) con il 31,2%. La copertura del campione è del 17%.

VIDEO - Niente 'maratona Mentana'? Gli utenti spiazzati dopo le elezioni e i referendum 2022

16.24 - 2a Proiezione Opinio-Rai: Genova, Bucci in vantaggio a 54,4% | In base alla seconda proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Genova il candidato Marco Bucci (centro-destra) sindaco uscente, raggiunge il 54,4% e si confermerebbe quindi al primo turno, seguito da Ariel Dello Strologo (centrosinistra) con il 38,7%. Terzo si piazza Mattia Crucioli al 3,1%, ultima Antonella Marras al 2%. La copertura del campione è' al 12%.

16.21 - 2a proiezione Opinio-Rai: Verona, Tommasi in testa al 39,3% | In base alla seconda proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Verona il candidato Damiano Tommasi (centro-sinistra) raggiunge il 39,3% seguito da Federico Sboarina (centro-destra) al 29%; poi c'è Flavio Tosi al 26,6% infine si piazza Alberto Zelger al 3,7%. La copertura del campione è al 16%.

16.10 - 2a proiezione Opinio-Rai: L'Aquila, Biondi sale al 51,8% | In base alla seconda proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali dell'Aquila il candidato Pierluigi Biondi (centrodestra) è dato in vantaggio al 51,8%, seguito a distanza da Americo Di Benedetto (liste civiche) al 23,8% e Stefania Pezzopane (centrosinistra) con il 22,9%. La copertura del campione è del 16%.

16.03 - 2a proiezione Opinio-Rai: Parma, Guerra avanti al 46,6% | In base alle proiezioni del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Parma il candidato Michela Guerra (centro-sinistra) raggiunge il 46,6%, seguito da Pietro Vignali (centro-destra) con il 21,8%. La copertura del campione è del 18%.

16.02 - 2a proiezione Opinio-Rai: Palermo, Lagalla al 45,7 | In base alla seconda proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Palermo il candidato ROBERTO LAGALLA (centrodestra) raggiunge il 45,7%. In base alla legge regionale sarebbe eletto sindaco di Palermo. Al secondo posto FRANCO MICELI (centrosinistra) con il 27,4%. La copertura è del 18%.

15.44 - L'Aquila, proiezioni Rai: Biondi 51,3%, Di Benedetto 23,9% | Le prime proiezioni Opinio Italia - Rai sulla corsa a sindaco a L'Aquila danno Pierluigi Biondi, sindaco uscente sostenuto dal centrodestra, al 51,3%, Americo Di Benedetto per Azione al 23,9%, Stefania Pezzopane per il centrosinistra al 23,5%, Simona Volpe, espressione di liste civiche, all'1.3%.

15.27 - Proiezioni Opinio-Rai, Genova: "Bucci in vantaggio al 54,1%" | In base alle proiezioni del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Genova il candidato Marco Bucci (centro-destra) sindaco uscente, raggiunge il 54,1% e si confermerebbe quindi al primo turno, seguito da Ariel Dello Strologo (centrosinistra) con il 38,4%. Terzo si piazza Mattia Crucioli al 3%, ultima Antonella Marras al 2,5%. La copertura del campione è al 5%.

VIDEO - Elezioni e referendum, Mattarella al seggio a Palermo

15.20 - Proiezione Opinio-Rai:Catanzaro; Donato al 44,1%,Fiorita 30,4 | In base alla prima proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Catanzaro il candidato Valerio Donato (Fi-Lega) raggiunge il 44,1%, seguito da Nicola Fiorita (Pd-M5S) con il 30,4. La copertura del campione è del 5%.

15.08 - Proiezione Opinio-Rai: Palermo: Lagalla al 44,6% | In base alla prima proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Palermo il candidato ROBERTO LAGALLA (centrodestra) raggiunge il 44,6%. In base alla legge regionale sarebbe eletto sindaco di Palermo. Al secondo posto FRANCO MICELI (centrosinistra) con il 28,7%. La copertura è del 5%.

14.44 - Parma, Guerra in vantaggio nelle prime proiezioni | In base alle proiezioni del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Parma il candidato Michela Guerra (centro-sinistra) raggiunge il 45,6%, seguito da Pietro Vignali (centro-destra) con il 23,1%. La copertura del campione è del 5%.

14.33 - Proiezioni Opinio-Rai: a Verona Tommasi in testa con il 40,9% | In base alle proiezioni del consorzio Opinio Italia per la Rai, alle comunali di Verona il candidato Damiano Tommasi (centro-sinistra) raggiunge il 40,9% seguito da Federico Sboarina (centro-destra) al 28,4% , poi c'è Flavio Tosi al 25,8% infine si piazza Alberto Zelger al 3,6%. La copertura del campione è al 5%.

LEGGI ANCHE: Il flop referendario e il caos a Palermo sulle prime pagine dei giornali

VIDEO - Falliti i referendum sulla giustizia, previsto confronto nella Lega

LEGGI ANCHE: La Santuzza, la Favorita e il seggio. Una domenica surreale a Palermo

LEGGI ANCHE: Caos voto a Palermo, si indaga su forfait presidenti di seggio

VIDEO - Caos voto a Palermo, si indaga su forfait presidenti di seggio

VERONA: GLI EXIT-POLL

A Verona la coalizione di centrodestra correva invece divisa: un vantaggio importante per il centrosinistra che, unito, surclasserebbe gli sfidanti andando al ballottaggio con l'ex calciatore Damiano Tommasi (dato tra il 37 e il 41%). Il derby nella città scaligera ha visto Salvini e Meloni appoggiare il sindaco uscente di Fdi, Federico Sboarina (27-31%), mentre Fi ha deciso di sostenere Flavio Tosi (anche lui tra il 27-31%).

LEGGI ANCHE: Elezioni comunali Verona 2022, chi è Damiano Tommasi

CATANZARO: GLI EXIT-POLL

E va al ballottaggio anche Catanzaro con il civico Valerio Donato, avanti con il 40-44% e Nicola Fiorita sostenuto da Pd ed M5s (31-35). La tornata nel capoluogo calabro è tra le più paradossali di queste elezioni giocate in molti luoghi senza schemi: Lega e Fi, senza il loro simbolo, sostengono Donato, ex Pd, con grande fastidio di Enrico Letta che ha gridato al trasformismo. E di Giorgia Meloni che si è staccata dalla coalizione per candidare Wanda Ferro.

VIDEO - Comunali: affluenza al 54,7%, al referendum si ferma al 20,9%

PARMA: GLI EXIT-POLL

Parma, era invece l'unica città dove in partenza il Pd aveva qualche chance di affermarsi e gli exit-poll, anche se si va al ballottaggio, sembrano confermare i pronostici, con un risultato che balla tra il 40 e il 44% . La città è stata governata per due mandati dall'ex 5s, Federico Pizzarotti: lì il Pd sostiene Michele Guerra con la sinistra e con Italia Viva (ma non Azione di Calenda) e senza il M5s che non presentava una sua lista. Il centrodestra è andato al voto con Lega e Forza Italia a sostegno del vecchio sindaco, Pietro Vignali (ha raccolto tra il 19 e il 23%) , da una parte e con FdI, che appoggiava Priamo Bocchi, dall'altra (6-8%).

REFERENDUM: NIENTE QUORUM

I referendum sulla Giustizia non raggiungono il quorum, fermandosi a una partecipazione del 20,95%. E' il dato definitivo del Viminale (7.903 Comuni su 7.903). Al primo quesito ("Incandidabilità dopo condanna") l'affluenza è stata del 20,95%; al secondo quesito ("Limitazione misure cautelari") del 20,93%; al terzo quesito ("Separazione funzioni dei magistrati") del 20,93%; al quarto ("Membri laici consigli giudiziari") del 20,92%; al quinto ("Elezioni componenti togati Csm") del 20,92%.

VIDEO - Francia, legislative: la coalizione presidenziale avanti per soli 21.442 voti

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli