Coraggio, amicizia, riscatto: i film vincitori del Giffoni 2019

Milano, 27 lug. (askanews) - Sono storie di coraggio, riscatto e immaginazione, che cercano di raccontare il presente con sensibilità e profondità, quelle che hanno conquistato i 6.200 giurati del Giffoni film festival Sei i lungometraggi vincitori scelti fra oltre 100 opere in concorso provenienti da tutta Europa ma anche da Giappone, Corea del Sud, Iran, Canada e Stati Uniti.

I vincitori sono "Rocca changes the world" di Katja Benrath (Elements +6), storia di coraggio e amicizia, "Teacher" di Siddharth Malhotra (Elements + 10) che affronta il tema della sindrome di Tourette, "Blinded by the light" di Gurinder Chadha (Generator +13), ispirato alla musica e ai testi di Bruce Springsteen. "Giant little ones" di Keith Behrman (Generator +16), storia di amicizia e vite che cambiano, "The place of no words" di Mark Webber (Generator +18), storia a metà tra immaginazione e realtà.

Il vincitore per la sezione documentari, è "In the name of your daughter" di Giselle Portenier, storia di una fuga dall'infibulazione e da un matrimonio combinato.