Corazzari: territorio si tutela a partire valore identitario

Bnz

Venezia, 11 ott. (askanews) - "Valorizzare il territorio, esaltandone le peculiarità, affinché sia vissuto come una 'risorsa collettiva', un elemento identitario in cui ciascuno di noi si riconosce: è questo il miglior modo per tutelare il nostro Veneto". Così l'assessore regionale al territorio e all'urbanistica, Cristiano Corazzari, sintetizza il principio fondamentale, sia nei metodi che nei contenuti, sul quale si sta costruendo il nuovo PTRC, Piano Territoriale Regionale di Coordinamento, la cui ultima versione sarà disponibile nei prossimi giorni a palazzo Ferro Fini a Venezia, sede del Consiglio regionale del Veneto, dove sarà possibile visionare le principali tavole tematiche dell'elaborato esposte in grandi pannelli e dove, in orari prestabiliti, i tecnici regionali illustreranno gli argomenti e gli obiettivi del Piano stesso.

"Il nuovo PTRC - aggiunge l'assessore - riassumerà in un quadro organico le politiche economiche, trasportistiche, infrastrutturali, turistiche e via dicendo, con un approccio flessibile e dinamico in considerazione della rapidità con cui si trasformano i bisogni sociali, produttivi e culturali, con l'obiettivo di promuovere una visione integrata e coerente delle scelte strategiche di governo tali da favorire processi innovativi e garantire la competitività della nostra regione su tutti i fronti".