Corbyn affonda su Johnson: si scusi con regina e popolo Gb

Fco

Roma, 25 set. (askanews) - Il leader del Partito laburista del Regno Unito, Jeremy Corbyn, è convinto che Boris Johnson debba presentare scuse ufficiali alla regina Elisabetta e al popolo britannico per aver sospeso il parlamento e commesso, con questa decisione, "un abuso di potere".

Il premier ha subito un duro colpo ieri dalla Corte suprema che ha giudicato "illegale, nulla e priva di effetti" la sua proposta di sospensione dei lavori parlamentari da metà settembre al 14 ottobre. Secondo Jeremy Corbyn, che ha parlato in un'intervista a BBC Radio 4, il tentativo del leader dei Tories merita le scuse alla regina, che aveva formalmente ratificato la sospensione, e agli elettori.