Cordoglio Papa per sisma Albania: "Popolo cui voglio tanto bene"

Sav

Roma, 27 nov. (askanews) - "Vorrei inviare un saluto e la mia vicinanza al caro popolo albanese, che ha sofferto tanto in questi giorni: l'Albania è stato il primo paese d'Europa che ho voluto visitare, io sono vicino alle vittime, prego per i morti, per i feriti, per le famiglie. Il Signore benedica questo popolo, al quale voglio tanto bene". Così Papa Francesco al termine dell'Udienza generale di oggi a San Pietro.

Tramite il Segretario di Stato Pietro Parolin, il Papa ha anche inviato un telegramma al presidente dell'Albania Ilir Meta, per esprimere il suo cordoglio per le vittime del terremoto di ieri.

Il Papa, si legge nel telegramma "invia le più sentite condoglianze" alle famiglie delle vittime e "raccomandando le anime dei defunti alla misericordia di Dio, assicura la sua vicinanza nella preghiera ai feriti e a tutti quanti i colpiti dal disastro" e "affida tutto il popolo albanese all'amorevole provvidenza dell'Onnipotente".