Corea, crollo in un bar: due morti e 16 feriti fra cui 8 atleti

Ihr

Roma, 27 lug. (askanews) - Due persone sono morte e sedici sono rimaste ferite, tra cui otto atleti in gara ai Campionati mondiali di nuoto, per il crollo nella notte di un mezzanino in una discoteca di Gwangju, in Corea del Sud. Lo ha annunciato la polizia locale oggi.

L'incidente è avvenuto in un locale vicino al villaggio degli atleti, intorno alle 2,30 del mattino.

"Un balcone interno è crollato in una discoteca a Gwangju, uccidendo due persone, i due morti non hanno alcun legame con i campionati di nuoto", ha spiegato un funzionario della polizia locale. "In totale, sedici persone sono rimaste ferite, dieci delle quali sono straniere, di cui otto sono atleti che partecipano ai Campionati", ha detto, citato dall'Afp.

Gli otto atleti feriti sono tre americani, due neozelandesi, un olandese, un brasiliano e un italiano.

Secondo i media locali, le due vittime avevano 27 e 38 anni e sono morte dopo il trasferimento in ospedale.(Segue)