Corea del Nord lancia altri due missili nel Mar del Giappone

Corea del Nord lancia altri due missili nel Mar del Giappone

Seoul, 10 ago. (askanews) – La Corea del Nord ha lanciato in mare altri due missili, inscenando il quinto di questi test nelle ultime settimane. L’hanno reso noto fonti militari sudcoreane. Si tratta probabilmente dell’ennesima risposta alle essercitazioni militari congiunte di Seoul e Washington.

I missili sono stati lanciati alle 5.32 e alle 5.50 locali dalla città costiera di Hamhung verso il Mar del Giappone. Hanno volato per circa 400 km a un’altezza massima di 48 km, ha spiegato lo Stato maggiore sudcoreano.

“Vediamo un’alta possibilità di ulteriori lanci, dal momento che la Corea del Nord sta tenendo

esercitazioni estive e sono in corso le esercitazioni congiunte tra Corea del Sud e Stati uniti”, ha spiegato il comando sudcoreano.

È il quinto di questi lanci dopo che

il 25 luglio Pyongyang ha scagliato due missili a corto raggio. Tra i vettori testati anche due di nuovo tipo conosciuti come KN-23.

Usa e Sudcorea hanno avviato lunedì le loro esercitazioni congiunte estive. Nonostante i due alleati insistano che si tratta di esercitazioni del tutto difensive, Pyongyang solitamente le bolla come prove d’invasione. Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha già protestato attraverso una lettera al presidente Usa Donald Trump.