Corea del Nord, lanciati due missili non identificati

corea del nord missili

L’agenzia di stampa della Corea del Sud ha riportato del lancio di due missili non identificati effettuato dalla Corea del Nord. I militari sudcoreani sottolineano come il lancio sia avvenuto nella città di Hamhung, nel nord-est, e di come “L’esercito stia monitorando la situazione nel caso di ulteriori lanci mentre mantiene una posizione di prontezza”.

Stando a quanto riportato dal sito repubblica.it, gli Stati Uniti non hanno ancora commentato l’accaduto, ma un alto funzionario dell’amministrazione Usa avrebbe detto alla France Press di essere a “conoscenza delle notizie di un lancio di missili dalla Corea del Nord, e continuiamo a monitorare la situazione. Ci stiamo consultando e siamo a stretto contatto con i nostri alleati giapponesi e sudcoreani”.

Corea del Nord, lanciati due missili

Questo si tratta del quinto lancio di missili in due settimane. E’ avvenuto pochi giorni dopo l’inizio delle esercitazioni di preparazione alla difesa dei militari statunitensi e sudcoreani. Tali esercitazioni sono state definite dal governo nordcoreano come una “flagrante violazione” al processo diplomatico tra Pyongyang, Washington e Seoul.

Inoltre, il lancio è arrivato dopo che il presidente USA Donald Trump ha cercato di fare il possinile per mantenere i negoziati di denuclearizzazione con Kim, anche in previsione delle elezioni presidenziali americane. Nel Novembre 2020, infatti, gli USA andranno al voto. Trump vorrebbe incontrare presto il leader nordcoreano, nonostante ormai da diverso tempo non si registrano comunicazioni. I due non si incontrano ufficialmente dallo storico summit a Singapore nel Giugno 2018.