Corea del Nord riattiva reattore nucleare, Onu: “Preoccupante”

·1 minuto per la lettura
REUTERS/Kyodo
REUTERS/Kyodo

Il reattore nucleare di Yongbyon, in Corea del Nord, sarebbe tornato in funzione. A lanciare l’allarme l’Agenzia per l’energia atomica delle Nazioni Unite (Aiea) basandosi su immagini satellitari e fonti di intelligence sudcoreane. 

“La continuazione del programma nucleare della Corea del Nord è una chiara violazione delle risoluzioni del Consiglio di Sicurezza dell'Onu ed è estremamente deplorevole” ha scritto Aieia in una nota.

GUARDA ANCHE: Biden incontra il premier d'Israele: mai arma nucleare all'Iran

Nel rapporto annuale, l’Agenzia ha fatto riferimento alla ripresa del reattore da 5 megawatt, usato in passato per il riprocessamento e la produzione di plutonio in quella che l’Aiea ha definito uno sviluppo “profondamente preoccupante”.

La riattivazione del reattore, infatti, potrebbe significare che la Corea del Nord starebbe potenziando il suo arsenale nucleare.

GUARDA ANCHE: "Minaccia radioattiva imminente": scattato l'allarme sulla centrale nucleare di Taishan

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli