Corea del Sud: respinta la mozione delle "donne di conforto"

La questione richiama alla memoria il dramma delle decine di migliaia di giovani sudcoreane che, dal 1932 al 1945, furono vittime dello schiavismo sessuale per mano dei militari dell’Esercito imperiale nipponico

View on euronews