Cori razzisti, pannelli acustici per scoprire chi fa buuu allo stadio

“I pannelli acustici una sorta di Var contro il razzismo? No, meglio del Var. È un prodotto in dotazione all’antiterrorismo, che consente di distinguere perfettamente la singola voce. Faremo in modo che ci sia informazione sull’utilizzo di questo strumento per fa sì che i soggetti che hanno voglia di inquinare e contaminare la dignità del calcio italiano e internazionale sappiano che sono facilmente identificabili e quindi punibili”. Lo dice il presidente della Figc, Gabriele Gravina, tornando sull’idea per i club di dotarsi di speciali pannelli acustici capaci di individuare la provenienza esatta dei cori dalle curve.