Corinavirus, Gelmini (Fi): subito misure straordinarie sostegno

Red/Lsa

Roma, 28 feb. (askanews) - "Dalle associazioni di categoria, dagli imprenditori, dai commercianti, dai professionisti e dalle partite Iva giunge un accorato grido di dolore. L'Italia si è fermata per l'emergenza Coronavirus, anche a causa di una comunicazione dilettantistica da parte del governo, e adesso occorre ripartire mettendo in campo misure straordinarie per imprese e lavoratori". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo a Telelombardia.

"Forza Italia ha votato con senso di responsabilità il decreto sull'emergenza sanitaria ed ha permesso un passaggio parlamentare in tempi record alla Camera. Ma adesso - ha aggiunto - l'esecutivo deve immediatamente varare i provvedimenti economici non più rinviabili. E non basteranno carezze. Dal governo che spende quasi 10 miliardi all'anno per il reddito di cittadinanza ci aspettiamo interventi decisi e con un cospicuo stanziamento di risorse economiche. Ormai non si può intervenire solo in relazione alle zone 'rosse', tutto il Paese è coinvolto da questa crisi e tutti i settori meritano aiuti e attenzioni".