Corinavirus, tassiti milanesi chiedono stop a mutui e scadenze

Lme

Milano, 10 mar. (askanews) - I tassisti milanesi chiedono aiuto al governo. "Sono giorni ormai che chiediamo al Governo misure economiche urgenti e soprattutto decise - ha scritto Emilio Boccalini presidente di Taxiblu -. Penso soprattutto alla sospensione dei pagamenti di mutui e finanziamenti e allo slittamento delle scadenze fiscali. Poi ovviamente serviranno misure a supporto dell'impresa e dei lavoratori, ma nell'immediato, oggi, bisogna mettere in condizione chi purtroppo come noi non sta lavorando, di non trovarsi indebitato. Perché ad oggi gli operatori Taxi per lavorare, pagano la benzina, i finanziamenti su auto e licenze ma portano a casa, se va bene, un paio di corse a testa. Un ritmo certo insostenibile se non si interviene subito in qualche modo".