Cornavirus, Fontana: infermiera Elena simbolo di chi lotta

Red-Mch
·1 minuto per la lettura

Milano, 3 apr. (askanews) - "Elena, l'infermiera dell'Ospedale di Cremona fotografata stremata sulla tastiera di un computer dopo un turno infernale, è guarita. Lei è il simbolo di coloro che lottano in trincea da oltre 40 giorni contro questo virus". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante la diretta Facebook per fare il punto sulla diffusione del Coronavirus. "La ringrazio per tutto quello che fa e con lei voglio ringraziare tutti i meravigliosi infermieri che stanno combattendo quotidianamente", ha aggiunto Fontana. Nel corso della diretta è stato trasmesso un messaggio della stessa Elena: "Stasera, dopo 23 giorni, finalmente ritorno in trincea, finalmente posso urlare sono guarita. La notorietà - ha detto - partita da una fotografia che mi ritraeva addormentata sulla tastiera la voglio dedicare con tutto il cuore ai miei colleghi infermieri insostituibili e guerrieri. Mi hanno definita 'eroe' mai veri 'eroi' qui sono ben altri, sono tutti i pazienti che ce l'hanno fatta e ce la faranno. A loro - ha chiosato l'infermiera di Cremona - auguro veramente di poter raccontare la loro esperienza. Oggi ritorno alla vita di tutti i giorni, più forte e guerriera di prima. Con il motto 'andrà tutto bene'".