Corona, il trasferimento in carcere: "Voglio vivere"

·1 minuto per la lettura
Fabrizio Corona sfogo
Fabrizio Corona sfogo

Mentre Fabrizio Corona è stato trasferito da pochi giorni al carcere di Monza (dove dovrà scontare altri 2 anni di reclusione) sui social è stato pubblicato uno sfogo dello stesso ex Re dei paparazzi.

Fabrizio Corona: lo sfogo dal carcere

“Mi manca da morire il mare, l’oceano, nuotare a cielo aperto ai confini del mondo senza dare conto e giustificazioni a nessuno”, si legge in uno sfogo di Fabrizio Corona postato sui suoi canali social. Da pochi giorni l’ex Re dei paparazzi è stato dimesso dall’ospedale di Niguarda e trasferito nel carcere di Monza. Sui social i suoi legali hanno lanciato appelli e manifestato preoccupazione per le sue condizioni di salute, specificando che Corona potrebbe arrivare ad uccidersi a causa del suo internamento in carcere. Alla revoca degli arresti domiciliari Corona si era procurato delle ferite e aveva pubblicato un video shock (che gli è costato un’ulteriore denuncia per le minacce da lui rivolte a due magistrati). In tanti in queste ore, tra personaggi famosi e non, hanno lanciato appelli via social per chiedere che le richieste dell’ex Re dei paparazzi vengano prese in considerazione e che sconti la sua pena ai domiciliari.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Nei giorni scorsi la mamma di Fabrizio Corona, Gabriella Privitera, si era detta preoccupata per la salute mentale del figlio e aveva svelato che suo nipote, Carlos Maria Corona, queste settimane sarebbe stato insieme ai nonni materni.