Coronavirus, è morto Giuseppe Larotonda: aveva 38 anni

coronavirus giuseppe larotonda

Aveva solo 38 anni Giuseppe Larotonda, una delle vittime più giovani di coronavirus in Italia: è morto all’ospedale di Potenza. L’uomo era ricoverato da settimane nel reparto di terapia intensiva: originario di Rapolla ma in servizio come agente di Polizia a Melfi. Potrebbe, secondo quanto riportato su alcuni quotidiani, aver contratto il virus a Parma, mentre trasferiva la salma del terzo fratello morto per una forma di fibrosi cistica.