Coronavirus, -13,5% presenze in scali Ue, l'Italia più colpita

Fth

Roma, 10 mar. (askanews) - Gli aeroporti europei stanno subendo uno "shock senza precedenti" con il calo del traffico legato alla diffusione del Covid-19 e con l'Italia, in una situazione di totale contenimento da lunedì, che rischia un crollo della sua connettività aerea. Lo ha detto oggi l'organizzazione. Aeroporti ACI Europe come riferisce l'agenzia France Presse.

In totale, gli aeroporti europei hanno registrato un calo del 13,5% delle presenze nel primo trimestre, ma sono gli aeroporti italiani ad essere i più� colpiti, ha affermato, in una nota, ACI Europa, che rappresenta 500 aeroporti in 46 paesi.

(segue)