Coronavirus, 4.722 controlli confine Austria, 71 respinti in Italia

Cuc

Roma, 12 mar. (askanews) - Dall'inizio dei controlli al confine tra Italia e Austria sono state 4.722 le persone fermate (dati aggiornati alle 7 del 12 marzo), mentre proseguono le code registrate da mercoledì mattina al Brennero. Sono stati 1.244 i controlli sanitari tesi a contenere la diffusione del coronavirus effettuati dalle autorità austriache - tra il passo del Brennero, il Passo di Resia e Sillian - controlli che dureranno fino al 20 marzo, come si legge sul sito della Tiroler Tageszeitung.

Secondo i dati citati dal quotidiano austriaco, 71 respingimenti verso l'Italia sono avvenuti per mancanza del certificato medico richiesto dalle autorità locali. La maggior parte di questi dati, scrive il TT, riguarda il Brennero.

I controlli per ora non hanno registrato alcun caso sospetto di coronavirus. Secondo la polizia, non è stato necessario fare alcun tampone.