Coronavirus, 59 casi negli Usa; stato emergenza a San Francisco

A24/Pca

New York, 26 feb. (askanews) - Gli Stati Uniti hanno confermato 59 casi di coronavirus nel Paese, secondo un aggiornamento fornito dai Centers for Disease Control and Prevention, l'agenzia federale responsabile del settore. Si tratta di un piccolo aumento da ieri, quando ne erano stati annunciati 57. I nuovi casi si riferiscono a passeggeri della nave da crociera Diamond Princess.

In tutto, 42 sono passeggeri della nave da crociera, tre sono persone rimpatriate dalla Cina e 14 sono casi scoperti negli Stati Uniti. Lo Stato con più contagiati è la California, con 8 casi. Ieri, il sindaco di San Francisco ha dichiarato l'emergenza per preparare la città ad affrontare un'eventuale epidemia.