Coronavirus, 59000 morti nel mondo

webinfo@adnkronos.com

Sono quasi 59.000 i morti nel mondo a causa della pandemia di coronavirus. E' quanto emerge dagli ultimi dati della Johns Hopkins University, secondo cui sono più di 1.100.000 le persone che hanno contratto la Covid-19 e le vittime sono 58.929. Per gli Stati Uniti, segnala la Johns Hopkins University, il bilancio parla di quasi 228.000 casi, il numero più alto di contagi a livello globale, e 7.157 morti. L'Italia resta il primo Paese al mondo per il triste bilancio di 14.681 vittime.