Coronavirus, 6 mesi in più per indire referendum su taglio parlamentari

webinfo@adnkronos.com

Nel decreto legge 'Cura Italia' approvato oggi, il governo ha previsto la proroga di sei mesi del termine per l’indizione del referendum confermativo della legge costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari. In pratica il termine, che scadeva il prossimo 23 marzo, viene spostato a settembre. La consultazione dovrà poi svolgersi in una data compresa tra 50 e 70 giorni dall'indizione, quindi entro novembre.