Coronavirus, Aduc: attenzione a non forzare norme punitive

Red/Nav

Roma, 14 mar. (askanews) - Nel caso in cui si venga fermati durante uno dei moltissimi controlli che vengono effettuati in questi giorni bisogna poter dimostrare che l'allontanamento dalla propria dimora è dovuto da "comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute o rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". Al di fuori di questi casi (fra i quali sembrano rientrare anche le attività sportive all'aperto) pare che possa essere contestata la fattispecie di "Inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità".

A ricordare questi elementi della norma è in una nota l'avvocato Fabio Clauser, penalista e consulente legale Aduc. Il penalista offre alcuni consigli pratici per chi fosse accusato dei reati più comuni relativi all'emergenza Coronavirus. E avanza alcune perplessità in diritto: forzare le norme punitive, oltre ad essere incostituzionale, rischia di essere inefficace. Una campagna di sensibilizzazione che informi i cittadini responsabilizzandoli è di certo molto più efficace della minaccia di tutte le pene previste dal codice.

"Durante i controlli a campione le forze dell'ordine possono chiedere quali sono le ragioni del transito (a piedi o in auto poco importa) a chi è stato fermato: se il pubblico ufficiale ritiene che non si rientri in uno dei casi ammessi dal Decreto deve procedere alla identificazione del soggetto, lo deve invitare ad eleggere un domicilio presso cui ricevere le notifiche e a nominare un difensore di fiducia. Nel caso in cui l'interessato non sia in grado di fare il nome di un legale deve essere assegnato un difensore di ufficio".

Il legale poi aggiunge: "Se le contestazioni si fermano alla violazione dell'art. 650 c.p. non può essere applicata nessuna misura cautelare e non è previsto l'arresto in flagranza. In altre parole, il soggetto interessato dovrà essere lasciato libero e, successivamente, gli potranno essere notificati gli atti giudiziari presso il domicilio eletto". (Segue)