Coronavirus, in Africa più di 80 morti

webinfo@adnkronos.com

Sale a 83 il numero dei morti con coronavirus in Africa. I dati diffusi stamani dal Centro di controllo delle malattie dell'Unione Africana (Cdc Africa) confermano che sono 46 i Paesi del continente colpiti dalla pandemia con un totale di almeno 3.243 casi di infezione. Le persone guarite dopo aver contratto la Covid-19 sono 254. 

Ad oggi sono 17 i Paesi in cui si registrano vittime, dopo che ieri il Kenya ha dato notizia della prima persona morta con coronavirus: Egitto (24), Algeria (21), Marocco (10), Tunisia (5), Repubblica democratica del Congo (5), Burkina Faso (4), Ghana (3), Mauritius (2), Kenya (1), Gambia (1), Sudan (1), Gabon (1), Camerun (1), Zimbabwe (1), Capo Verde (1), Nigeria (1) e Niger (1). 

Sono state nel frattempo registrate le prime vittime in Sudafrica a causa della pandemia di coronavirus. Il ministro della Sanità, Zweli Mkhize, ha confermato stamani il decesso di due persone a causa del coronavirus in ospedali della provincia di Capo Occidentale. Secondo la tv Sabc, la regione in cui si registra un maggior numero di casi è quella di Gauteng, nel nord del Paese. I contagi in Sudafrica sono 927, collocandolo al primo posto per numero di casi nel continente.