Coronavirus, in Africa superati i 111.300 contagi

webinfo@adnkronos.com

In Africa sono almeno 111.348 i casi di coronavirus confermati, con 7.415 nuovi contagi nelle ultime 24 ore. Lo ha dichiarato il Centro per il controllo e la prevenzione delle malattie dell'Unione Africana, aggiornando a 3.348 il numero delle persone che hanno perso la vita dopo aver contratto l'infezione, 165 in più rispetto a ieri. Nello stesso arco di tempo sono 3.157 i malati guariti. 

A essere maggiormente colpito resta il Nordafrica, con 1.600 morti legati al Covid-19 e 34.400 casi. Segue l'Africa occidentale, con 611 decessi e 29.200 contagiati e l'Africa meridionale con 451 morti e 24.200 casi. In Africa centrale sono invece stati confermati 334 morti e 11.400 casi, mentre in quella orientale i morti accertati sono 332 e 12.200 i contagi. 

Per numero di contagiati, al primo posto tra i Paesi più colpiti resta il Sudafrica con 22.600 casi. E' seguito dall'Egitto, con 17.300 contagiati. In termini di vittime è invece l'Egitto al primo posto, con 764 morti, seguito dal Sudafrica con 429. Nell'Africa occidentale è la Nigeria che conta il numero più alto di vittime, 226, mentre in quella orientale il triste primato tocca al Sudan con 165 vittime e in quella Centrale il Camerun conta 159 morti per complicanze legate al Covid-19. 

In termini di casi, nell'Africa orientale il Sudan ne ha confermati 3.800, in quella Centrale il Camerun ne ha contati 4.400 e nell'Africa occidentale è la Nigeria in testa ai Paesi più colpiti con 7.800 contagi.