Coronavirus, agente scorta Salvini positivo

Rea

Roma, 6 mar. (askanews) - Un poliziotto della scorta di Matteo Salvini è risultato positivo al coronavirus. Lo confermano fonti della Lega, che precisano come si tratti di un agente della scorta della seconda auto, quella che accompagna la vettura dell'ex ministro, e che dunque non viaggiava nella stessa macchina del segretario leghista.

Le stesse fonti precisano che il segretario "sta bene" e "non ha dovuto nemmeno eseguire il tampone". Di conseguenza, assicurano le stesse fonti, non è stata disposta alcuna misura di isolamento per il segretario della Lega.