Coronavirus, Agnoletto: riapriamo ospedali chiusi in Lombardia

Mda

Milano, 17 mar. (askanews) - "Prima di costruire altri ospedali, i cui tempi di realizzazione non saranno certo brevi, vanno riaperti tutti gli ospedali che sono stati chiusi in questi ultimi anni dalla giunta lombarda". Lo ha chiesto il medico ed ex europarlamentare Vittorio Agnoletto, durante la trasmissione 37.2 di Radio popolare.

"Questi ospedali e sono ben più di uno, sono stati chiusi nonostante in ogni luogo vi fossero comitati di cittadini che protestavano - ha detto Agnoletto - La regione non vuole riaprirli perché avrebbe difficoltà, dopo l'emergenza Coronavirus, a rimotivarne la chiusura per lasciare spazio a cliniche private che sorgono come funghi. Inoltre la costruzione di un nuovo ospedale inizia con fondi pubblici, poi costruiscono la solita partnership pubblico privato e il privato trae enormi guadagni". "Devono requisire gli ospedali privati - ha aggiunto Agnoletto - le cliniche private, quelle non accreditate e che non collaborano con il Servizio Sanitario Nazionale".