Coronavirus, Airola (M5s): anche mondo pubblicità può fare la sua parte

Pol/Gal

Roma, 23 mar. (askanews) - "In questo momento anche il mondo della pubblicità può fare la sua parte. Siamo tutti chiusi in casa per fermare il contagio da coronavirus, si potrebbe pensare di girare nuovi spot che mostrino situazioni con comportamenti virtuosi. È chiaro che mostrare aperitivi in mezzo alla gente non sia il massimo. Oggi è necessario invece spingere sul Made in Italy e mostrare tutto ciò che è possibile fare pur in isolamento. Far vedere agli italiani che anche la vita in casa può essere una vita positiva. In attesa che questa emergenza sia finita e che tutti noi ci potremo ritrovare insieme per le strade, come è sempre stato". Così, in una nota, il senatore del MoVimento 5 Stelle Alberto Airola, componente della Commissione di Vigilanza Rai.