Coronavirus, aiuti Unicef arrivati in Cina, contagi tra bambini

Red/Orm

Roma, 29 gen. (askanews) - Oggi un carico di maschere respiratorie e tute protettive per gli operatori sanitari è atterrato a Shanghai, in Cina, per supportare la risposta della Cina alla nuova epidemia di Coronavirus (2019-nCoV).

Gli aiuti, che pesano 6 tonnellate metriche, sono stati inviati dalla Supply Division dell'UNICEF a Copenhagen (il centro logistico internazionale degli aiuti) e saranno spediti a Wuhan. L'UNICEF invierà altri aiuti nei prossimi giorni e settimane.

"Questo coronavirus si sta diffondendo a una velocità incredibile ed è importante impiegare tutte le risorse necessarie per fermarlo", ha dichiarato il Direttore Generale dell'UNICEF Henrietta Fore. "Forse non sappiamo abbastanza sull'impatto del virus sui bambini o su quanti di loro potrebbero esserne colpiti - ma sappiamo che un attento monitoraggio e la prevenzione sono fondamentali. Il tempo non è dalla nostra parte". (Segue)