Coronavirus, al San Raffaele nasce nuova terapia intensiva

Nav

Roma, 14 mar. (askanews) - Ha superato i 3,8 milioni di euro la campagna a sostegno della terapia intensiva dell'IRCCS Ospedale San Raffaele lanciata da Chiara Ferragni e Fedez. Il loro appello continua a coinvolgere tantissimi donatori: già oltre 191mila persone hanno donato sulla piattaforma di crowdfunding gofundme.com

La slancio della nota influencer e di suo marito, unito alla generosità di tante persone - si spiega in una nota - darà presto vita a una nuova terapia intensiva da campo dedicata all'emergenza coronavirus. I lavori sono iniziati e vedranno la costruzione in tempi record del nuovo reparto, all'interno di una tensostruttura che già copre l'ex campo sportivo dell'Università Vita - Salute San Raffaele.

"Non avremmo mai pensato di avere la possibilità di ampliare così rapidamente l'assistenza ai pazienti più fragili, quelli che hanno come unica opportunità di cura la terapia intensiva. A nome mio e di tutto il personale medico e infermieristico impegnato in questa emergenza voglio ringraziare non solo Chiara Ferragni e Fedez ma anche ogni singolo donatore. Ci stiamo impegnando con tutte le nostre energie e sapere che tante persone ci supportano ci aiuta a procedere nei nostri sforzi". Lo ha affermato il professor Alberto Zangrillo, primario dell'unità operativa di Anestesia e Rianimazione Generale e Cardio-Toraco-Vascolare dell'IRCCS Ospedale San Raffaele di Milano.