Coronavirus: al San Raffaele nuova terapia intesiva da campo

fcz

Milano, 14 mar. (askanews) - Al San Raffaele di Milano verrà allestito "in tempi record" un nuovo reparto di terapia intensiva "da campo" espressamente dedicato alla cura dei pazienti contagiati dal Coronavirus. Una realizzazione resa possibile dalla campagna di raccolta fondi lanciata da Chiara Ferragni e Fedez che nel giro di pochi giorni ha superato la cifra di 3,8 milioni di euro. Lo riferisce lo stesso ospedale del Gruppo San Donato precisando che i lavori sono già iniziati e che il nuovo reparto sorgerà all'interno di una tensostruttura già realizzata sull'ex campo sportivo dell'Università Vita-Salute San Raffaele.

"Non avremmo mai pensato di avere la possibilità di ampliare così rapidamente l'assistenza ai pazienti più fragili, quelli che hanno come unica opportunità di cura la terapia intensiva", commenta il professor Alberto Zangrillo, primario dell'unità operativa di Anestesia e Rianimazione Generale e Cardio-Toraco-Vascolare del polo ospedaliero milanese, che "a nome mio e di tutto il personale medico e infermieristico impegnato in questa emergenza" ringrazia "non solo Chiara Ferragni e Fedez, ma anche ogni singolo donatore. Ci stiamo impegnando con tutte le nostre energie - evidenzia ancora Zangrillo - e sapere che tante persone ci supportano ci aiuta a procedere nei nostri sforzi".