Coronavirus, al via trasferimento pazienti in hotel nel Bergamasco

Mlo

Milano, 18 mar. (askanews) - Sono 15 i pazienti positivi al Covid (40 entro sabato) che verranno trasferiti dai diversi ospedali di Bergamo al Winter Garden Hotel di Grassobbio per completare i 14 giorni di isolamento domiciliare secondo i protocolli sanitari di Regione Lombardia. Persone che, per motivi logistici o sociali, non hanno le possibilità di sostenere questo periodo a casa e che, senza questa iniziativa, dovrebbero per forza essere trattenute in ospedale, in un momento in cui, ogni posto letto, significa la salvezza per altri pazienti ancora malati gravemente.

Il servizio sarà gratuito per tutti gli ospiti grazie al supporto Humanitas Gavazzeni, Fondazione Insieme con Humanitas e Comitato Abitare la cura promosso dall'Eco di Bergamo, Confindustria Bergamo e Caritas Diocesana Bergamasca.

L'esigenza riscontrata è quella di aiutare i pazienti costretti all'isolamento domiciliare che, da protocollo, prevede misure logistiche e sanitarie non sempre di facile attuazione fino all'effettuazione di doppio tampone negativo: stanza e bagno ad uso esclusivo, mantenimento delle distanze da famigliari potenzialmente a rischio, monitoraggio costante delle condizioni di salute, smaltimento speciale dei loro rifiuti, sanificazione delle superfici e indumenti con prodotti ad hoc, uso di dispositivi di protezione individuale ad oggi difficilmente reperibili.