Coronavirus: all'aeroporto di Linate struttura per quarantena

Fcz

Milano, 16 mar. (askanews) - E' ufficialmente operativa da questa mattina all'aeroporto milanese di Linate la nuova struttura dedicata alla quarantena di chi è entrato in stretto contatto con persone positive al Coronavirus. La struttura, allestita nella palazzina militare dello scalo aeroportuale, conta di 54 stanze, ciascuna con un posto letto, e ha già accolto 7 persone asintomatiche per i 15 giorni di isolamento previsti. Lo comunica in una nota l'assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni.

"La decisione di rendere disponibile la struttura militare di Linate - spiega - fa seguito ai contatti intercorsi in queste ultime settimane con il Ministero della Difesa, al quale vanno i miei personali ringraziamenti per la disponibilità dimostrata in questo caso, così come per l'invio di medici e infermieri militari nelle zone più calde della Lombardia nei giorni scorsi. Per quello che riguarda strutture esterne a quelle ospedaliere, che potrebbero essere realizzate per ospitare pazienti affetti da Coronavirus, sta proseguendo la valutazione di quelle presenti sul territorio da impiegare per le persone che non possono trascorrere il periodo di quarantena a casa. Si tratta, oltre a Linate, dell'ospedale di Baggio che dispone di 50 posti, molti dei quali ancora liberi, e di altri 49 posti nella struttura militare di San Damiano, in provincia di Piacenza. Stiamo valutando offerte da strutture pubbliche e alberghiere e puntiamo a una mappatura delle disponibilità prima di arrivare a considerare la requisizione prefettizia".